Come adottare un bambino a distanza

adottare-bambino-a-distanzaAdottare un bambino a distanza, significa poter dare aiuto ad un orfano, rimasto senza la mamma ed il papà, quindi non in grado di poter crescere con cibo ed istruzione. E’ un gesto unico, che consente al bambino di non venire sradicato dalla sua terra di origine ma – allo stesso tempo – permettergli di ottenere una vita dignitosa ed un futuro roseo.

Le associazioni che svolgono questo tipo di servizio sono innumerevoli, ed attraverso l’adozione a distanza, si impegnano nel:

  • far ritrovare l’affetto di una mamma
  • imparare a socializzare con nuovi bambini
  • studiare ed imparare sempre cose nuove
  • nutrirsi in maniera corretta e giornaliera
  • ottenere i vaccini e, in caso di malattia, poter essere curato
  • avere acqua potabile ogni giorno
  • poter crescere nella sua terra, secondo quelle che sono le sue tradizioni, con la consapevolezza di avere qualcuno – dall’altra parte del Mondo – che pensa al suo bene

Una serie di fattori importanti, considerando che stime differenti comunicano che alcuni bambini, soffrono in quanto mal nutriti – malati e senza un sostegno valido. Grazie a queste associazioni, si può cercare di fare qualcosa anche a distanza.

Le associazioni richiedono, inoltre non venga fatta una donazione per un solo mese, ma di poter sostenere il bambino in maniera continuativa: questo lo porta ad ottenere nel tempo sempre più benefici, in grado di aiutarlo nel crescere, avere una casa, essere accudito, avere cibo e vestiti, assistenza sanitaria, istruzione e sostegno psicologico.

L’azione a distanza – inoltre – prevede di poter andare dal “figlio adottivo” in qualsiasi momento, per conoscerlo oppure invitarlo presso l’abitazione per trascorrere del tempo con i suoi genitori a distanza.

Come fare?

Prima di adottare un bambino a distanza e conoscere la facile procedura, si consiglia di chiedere consiglio a chi l’ha già fatto oppure visitare e prendere informazioni sulle varie associazioni che offrono questo servizio.

E’ importante, venga affidata l’adozione a distanza ad un gruppo di lavoro solido, onesto e continuativo nel tempo.

Una volta fatto questo, la procedura si può svolgere telefonicamente oppure direttamente online, sulla pagina ufficiale dell’associazione scelta.

Si compila il form con tutti i dati personali richiesti, la conferma della somma mensile da versare e alcune formalità in base alla scelta del villaggio o formule differenti per ogni associazione.

Una volta effettuato tutto quanto, pagamento della prima rata compreso, si riceveranno a casa i primi documenti del bambino adottato: scheda conoscitiva, foto del bambino.

Avanti nel tempo, l’associazione darà tutte le informazioni sulla crescita, apprendimento e vita di questo bambino attraverso foto, documenti e video inviati direttamente via mail o tramite posta elettronica.

Ognuna delle associazioni è sempre a disposizione, per ogni tipologia di domanda oppure aggiornamento.