13 settimana di gravidanza: i cambiamenti nella donna e nel feto

13-settimana-di-gravidanza

La 13 settimana di gravidanza è un traguardo importantissimo, perchè da questo momento si entra ufficialmente nel 4° mese e finalmente ci si può iniziare a godere di più la nuova avventura. Una volta che infatti si entra nella 13 settimana di gravidanza, il rischio di un aborto si riduce in modo esponenziale ed è per tale ragione che solitamente è da qusto momento che ci si può sentire libere di urlare al mondo che si aspetta un bambino. Non si tratta infatti solo di una questione scaramantica: nel primo trimestre viene sconsigliato alla futura mamma di dare il lieto annuncio perchè il rischio di un aborto spontaneo è ancora molto elevato.

Se quindi da un lato si può finalmente stare più tranquille, dall’altro si iniziano a notare i primi cambiamenti importanti nel proprio corpo. Con la 13 settimana di gravidanza comincia infatti a crescere anche la pancia ed il feto subisce delle trasformazioni importanti.

13 settimana di gravidanza: i cambiamenti fisici nella futura mamma

13-settimana-di-gravidanzaCon l’entrata nelle 13 settimana di gravidanza, la futura mamma inizia a notare i primi cambiamenti a livello fisico che fino a questo momento non aveva subito grandi trasformazioni. A partire dal 4° mese di gestazione, l’utero aumenta di dimensioni e non trova più sufficiente spazio nel bacino, quindi toccando l’addome lo si può palpare la sua parte superiore sporgere leggermente. La pancia si inizia lentamente a vedere, anche se in alcune donne può crescere più tardi, e la bilancia ci segnala un aumento di peso. Solitamente, a partire dalla 13 settimana di gravidanza inizia a vedersi anche la linea nigra, che diventerà sempre più scura con l’evolvere della gestazione.

Altri cambiamenti fisici riguardano la pelle, che potrebbe essere più secca del solito, ed il seno che continua a crescere come ormai sta facendo da diverse settimane.

13 settimana di gravidanza: i sintomi più comuni

Fortunatamente, nella 13 settimana di gravidanza i sintomi più fastidiosi come la nausea iniziano a scomparire naturalmente. La futura mamma si sente molto meglio: energica e con più voglia di fare, anche perchè la stanchezza e il sonno diminuiscono. Questo è il periodo perfetto per uscire di casa e fare delle belle passeggiate, tenersi in forma ed esprimere tutto il meglio di sè.

13 settimana di gravidanza: i cambiamenti del feto

Per quanto riguarda il feto, nella tredicesima settimana di gravidanza ha le dimensioni di un gamberetto: misura circa 5 centimetri e la testa è ancora piuttosto sproporzionata perchè più grande in confronto al resto del corpo. Il bimbo però inizia a muoversi: è in grado di aprire la bocca e di bere il liquido amniotico, che viene eliminato dai reni ormai funzionanti. Naturalmente il feto è ancora molto piccolo, ma dal punto di vista anatomico lo si può riconoscere con l’ecografia e se non ne avete ancora avuto modo adesso potete chiedere quale sia il sesso del bambino. Poichè è in grado di bere il liquido amniotico, è importante prestare attenzione a ciò che si mangia perchè influisce sul suo sapore e adesso il piccolo è in grado di riconoscerne il gusto.

Ti potrebbe interessare anche…