Mangiapannolini: come funziona e perchè è consigliato da tutte le mamme

Mangiapannolini

Il mangiapannolini è una di quelle cose che si rivelano utilissime per le mamme, tanto che la maggior parte di coloro che lo ha utilizzato raccomanda di acquistarlo. Chiamato anche maialino, questo bidone è pensato appositamente per lo smaltimento dei pannolini usati, che naturalmente presentano il grande problema degli odori. Specialmente nei primissimi mesi di vita, il neonato deve essere cambiato di frequente e le sue feci non si possono certo dire profumate. Grazie a questo sistema è possibile ridurre al minimo gli odori ed evitare che si sentano in giro per la casa.

Se in alcuni casi si rivela indispensabile, in altre situazioni il mangiapannolini non è proprio necessario. Vale quindi la pena capire quali siano i pro e i contro e quando questo bidone può davvero fare la differenza e tornare utile.

Mangiapannolini: tipologie e modelli

Il mangiapannolini è un particolare bidoncino, destinato allo smaltimento esclusivo dei pannolini usati e quindi sporchi. La sua funzione è quella di trattenere gli odori, ma in commercio ne esistono diverse tipologie: alcune decisamente più sofisticate (e costose) di altre.

Mangiapannolini semplice Chicco

Tra i più semplici ed economici ma pur sempre di buona qualità troviamo il mangiapannolini della Chicco che si può utilizzare con dei normalissimi sacchetti di plastica. Questo modello è dotato di un coperchio che consente di gettare il singolo pannolino senza dover aprire il bidone o far fuoriuscire gli odori.

OffertaBestseller No. 1
Chicco 00009481000000 MangiaPannolini Contenitore di Pannolini, Bianco
  • Sistema blocca odori brevettato
  • Utilizzabile con i comuni sacchetti di plastica: nessun costo di ricarica e nessuno spreco di plastica
  • Facile da utilizzare, contiene fino a 25 pannolini

Mangia pannolini Sangenic

Decisamente più sofisticato e alla lunga costoso è invece il modello della Sangenic, che ha un funzionamento innovativo e che permette di evitare anche le minima fuoriuscita di odori. Con questo sistema infatti ogni singolo pannolino viene sigillato con una pellicola trasparente non appena lo si getta. Il contro di questo bidone sta nel fatto che bisogna acquistare le ricariche di pellicola a parte mano a mano che si utilizzano e quindi dopo un po’ i costi iniziano a diventare piuttosto alti. In Amazon fortunatamente si trovano ad un prezzo inferiore.

OffertaBestseller No. 1
Tommee Tippee Sangenic Tec Sistema di Smaltimento dei Pannolini, Bianco
  • Avvolge e intrappola i germi e gli odori con il sistema Twist & Lock
  • Pellicola multistrato con protezione antibatterica che UCCIDE IL 99% DEI GERMI.
  • Fornito con una ricarica in dotazione

Quando conviene acquistare il mangiapannolini

Come abbiamo accennato, ci sono mamme che consigliano vivamente questo bidoncino perchè tenere anche solo per un paio di giorni i pannolini sporchi nel bidone delle immondizie in casa può rivelarsi davvero un problema. Gli odori che si sprigionano non sono certo indifferenti quindi vale sempre la pena prendere in considerazione questo prodotto, specialmente in alcune situazioni particolari. Chi fa la raccolta differenziata porta a porta e non ha la possibilità di gettare quando vuole i rifiuti, potrebbe trovare questo sistema davvero comodissimo. Chi invece può buttare le immondizie quando vuole può anche farne a meno perchè basta avere l’accortezza di gettare i pannolini tutti i giorni e non si hanno grandissimi problemi di odori in casa.

Per evitare questo tipo di problemi c’è anche un’altra soluzione, sicuramente più ecologica: quella di utilizzare i pannolini lavabili. Sempre più mamme optano per questa alternativa ed effettivamente oggi ci sono modelli che sono davvero perfetti e più comodi anche per i bambini, perchè più delicati sulla loro pelle.

Ti potrebbe interessare anche…