Favole della buonanotte: le più belle per tutte le età

Favole-della-buonanotte

Le favole della buonanotte non passeranno mai di moda e anche se al giorno d’oggi le modalità per raccontare una storia ai nostri bambini possono essere diverse, leggere un bel libro rimane sempre la scelta migliore. Con le moderne tecnologie abbiamo sicuramente molto vantaggi: basta pensare ai video della buonanotte che possiamo trovare facilmente online, completamente gratuiti. Così, esistono anche le favole della buonanotte in versione audiolibro e via dicendo, che rendono la vita più semplice ai genitori. Se però proviamo a chiedere ad educatori e pegagogisti, non c’è scampo: leggere un libro a voce al proprio bimbo è senza dubbio la cosa migliore.

Per i bimbi è importante sentire la nostra voce, quindi dovremmo cercare di dedicare un po’ di tempo a questo momento. Prima della nanna, una favola della buonanotte raccontata da noi vale molto più di mille video e canzoncine.

Favole della buonanotte illustrate

Tra le più amate dai bambini di tutte le età troviamo sicuramente le favole della buonanotte illustrate, che i nostri bimbi possono ascoltare ma anche ammirare. Specialmente quando sono molto piccoli, intorno ai 2 anni, conviene scegliere una fiaba di questo tipo perchè coinvolge maggiormente il bambino, che riesce anche a comprendere di più la storia. Di favole della buonanotte illustrate ne possiamo trovare moltissime, adatte per tutte le età: ecco quelle più consigliate dalle mamme.

Favole della buonanotte Disney

Quando iniziano a crescere e frequentare gli amichetti, quasi tutti i bimbi si appassionano ai personaggi della Disney: dalla principessa di Frozen a Cars, possiamo quindi sbizzarrirci con delle favole che possiamo considerare moderne. Della Disney però continuano ad andare per la maggiore i grandi classici: fiabe come Cenerentola, Biancaneve, Aladin e via dicendo appassionano moltissimo i bambini e sono perfette per fare la nanna!

Favole della buonanotte raccontate

Come abbiamo già accennato, le fiabe della buonanotte andrebbero preferibilmente raccontate di persona perchè per i bimbi è importante sentire la voce della mamma e del papà. Qualche volta però possiamo anche proporre loro delle favole della buonanotte raccontate e quindi in versione audiolibro: non sono sicuramente da demonizzare anche perchè può capitare di non avere sempre il tempo a disposizione. Anche in questo caso, online ne possiamo trovare moltissime, da quelle Disney a quelle invece più classiche che ci raccontavano i nostri genitori quando eravamo piccolini.

Fino a quando raccontare le favole della buonanotte?

Molti genitori si chiedono quale sia l’età giusta per iniziare e smettere di raccontare delle fiabe della buonanotte ai propri figli, ma non esiste una risposta universale! Sicuramente da piccolini, quando iniziano a dormire da soli, i bimbi hanno maggior bisogno di una storia prima di fare la nanna perchè fanno più fatica ad addormentarsi da soli. Anche quando però sono ormai abituati possiamo continuare a raccontare loro delle favole: così facendo li faremo appassionare alla narrativa. Quando impareranno a leggere da soli saranno loro a non chiedervi più di raccontare una storia perchè sarà un piacere poter leggere in autonomia.

Ti potrebbe interessare anche…