Quando iniziano a vedere i neonati?

Quando-iniziano-a-vedere-i-neonati

Una delle domande che si pongono le future mamme è proprio questa: quando iniziano a vedere i neonati? Anche se in molti non lo sanno infatti, i bambini appena venuti al mondo non hanno ancora una vista sviluppata e sono miopi. Riescono quindi a mettere a fuoco solamente gli oggetti più vicini, mentre tutto quello che risulta lontano è per loro un insieme di luci e colori indefinito. Mano a mano che crescono e che passano i mesi la visione si perfeziona ed i neonati cominciano a distinguere forme ed oggetti con più precisione, ma bisogna avere pazienza. Sapere quando iniziano a vedere i neonati è comunque utile perchè ci permette di capire a quale distanza dobbiamo porci da loro per essere riconosciuti.

Vediamo quindi quali sono le tappe fondamentali per lo sviluppo della vista nei bimbi appena nati e quali sono i colori e le forme che riescono a distinguere con più facilità.

Quando iniziano a vedere i neonati? Le tappe dello sviluppo della vista

Subito dopo nascita i bambini hanno spesso gli occhi gonfi e questo è dovuto alla pressione del parto: si tratta di un sintomo che comunque tende a scomparire nel giro di qualche ora quindi non c’è nulla di cui preoccuparsi. Nei primissimi giorni di vita la loro vista non è ancora sviluppata, quindi fanno fatica a percepire chiaramente le figure ma questo non significa che non siano in grado di vedere nulla! Vediamo le tappe una per volta.

La vista dei neonati nei primi 2 mesi di vita

Quando-iniziano-a-vedere-i-neonatiNei primi due mesi di vita i neonati hanno ancora una vista poco sviluppata e sono miopi, il che significa che non riescono a vedere persone ed oggetti che si trovano ad una distanza superiore a 25 cm. Il piccolo quindi è in grado di vedere bene la mamma mentre lo sta allattando per esempio, ma se una persona si colloca ad un metro di distanza non riesce a distinguerne i contorni in modo nitido. Qualsiasi oggetto mettiamo loro davanti viene visto in modo piuttosto chiaro, ma tutto il resto rimane fuori dalla loro visuale. Nei primi 2 mesi di via i neonati sono anche in grado di seguire con lo sguardo gli oggetti ed è proprio in questa fase che iniziano a sviluppare maggiormente i muscoli oculari. I colori e la luce sono percepibili anche se non chiaramento e vi è una predilezione per il rosso, probabilmente perchè ricorda loro la luce che penetrava nel pancione.

La vista dei neonati dai 3 mesi in poi

Se vi state chiedendo quando iniziano a vedere i neonati, è proprio a partire dal 3° mese di vita che questo senso si sviluppa e si perfeziona. Entrati nella nona settimana, i bambini iniziano a vedere anche gli oggetti e le persone più distanti e a questo punto cominciano anche ad utilizzare la vista per comunicare. I colori appaiono ancora poco chiari, ma per poco perchè a partire dal 4° mese anche questi vengono percepiti più nitidamente.

Ti potrebbe interessare anche…