Luna e parto: le influenze delle fasi lunari su sesso e data

Luna-e-parto

Le donne in gravidanza lo sanno benissimo: esiste un legame tra luna e parto che sebbene non sia stato dimostrato a livello scientifico sembra incidere su diversi aspetti. L’influenza delle fasi lunari sulla nostra vita dopotutto non riguarda solamente la gravidanza e anche se in nessun caso esistono delle prove scientifiche che attestino la verità delle varie teorie, in molti casi è stata l’evidenza a dimostrarle.

Anche se per alcuni quindi i vari collegamenti tra luna e parto non sono altro che il frutto di leggende e miti ormai superati, le donne amano comunque prendere in considerazione le fasi lunari. Certo, non possiamo fare un calcolo preciso in base a questi elementi perchè la sua attendibilità sarebbe alquanto discutibile. Conoscere però le leggende che legano luna e parto può essere interessante e stimolare la curiosità delle future mamme.

Luna e parto: il calcolo della data di nascita

Uno dei collegamenti più noti tra luna e parto riguarda proprio la data di nascita del bambino, che a quanto pare potrebbe essere influenzata dalla fase in cui si trova il satellite della Terra. Se quindi siete in dolce attesa e ormai manca poco al termine della gravidanza, osservando la luna o il calendario lunare potrete fare una previsione sulla data di nascita del vostro bambino.

Secondo queste teorie, è durante la luna nuova che avvengono il maggior numero di nascite oppure quando il satellite di trova in fase calante. A ben guardare ci sono persone che sostengono esattamente il contrario, quindi non è molto chiaro il legame tra le fasi della luna ed il parto. Uno studio però ha dimostrato che potrebbe esserci una relazione tra il calendario lunare e la tipologia di parto. Quando la luna è calante infatti sarebbero più diffusi i parti naturali mentre quando è crescente aumenterebbe il rischio di un cesareo.

Luna e concepimento: il sesso del bambino

La luna secondo alcune teorie (sempre prive di fondamenti scientifici ma comunque molto diffuse) influenza anche il sesso del nascituro. In tal caso però naturalmente bisogna fare riferimento al giorno del concepimento. Se questo avviene con la luna crescente sarebbe più probabile la nascita di un maschio mentre in fase calante una femmina. Naturalmente queste sono credenze popolari del tutto prive di fondamento scientifico, che quindi vanno prese così come sono e non troppo sul serio.

Non conviene certo fare previsioni in base ad una leggenda come questa, anche perchè sono stati diversi i casi in cui sono giunte delle smentite.

Luna e concepimento: i giorni migliori per rimanere incinta

Secondo altre teorie, sempre prive di basi scientifiche, le fasi lunari potrebbero influenzare anche le probabilità di concepimento. In sostanza quindi se state cercando di avere un bambino, secondo queste credenze i giorni più favorevoli sono quelli in cui la luna è crescente. Consultare il calendario lunare quindi si potrebbe rivelare utile anche per riuscire a concepire e rimanere incinta: un desiderio che molte donne hanno ma non riescono a realizzare.

Ricordiamo però che i giorni dell’ovulazione si possono calcolare in modo scientifico e vale la pena concentrarsi su questi metodi piuttosto che sulla luna.