Seggiolino auto per bambini: come scegliere il modello giusto

Il seggiolino auto è indispensabile al giorno d’oggi se vogliamo viaggiare con un bambino a bordo sul nostro veicolo. Si tratta di un accessorio che deve possedere determinate caratteristiche e che deve essere quindi scelto con attenzione, perché gli aspetti da valutare sono diversi e possono fare una grandissima differenza. Al di là del modello e dei vari comfort previsti per il bimbo, i vari modelli di seggiolino auto (chiamato anche sistema di ritenuta per bambini) si distinguono per il sistema che permette di agganciarli al veicolo. Al giorno d’oggi i più consigliati sono quelli dotati di Isofix, poiché risultano compatibili con la maggior parte delle auto.

Oggi vi diamo alcuni consigli per scegliere il seggiolino auto più adatto alle vostre necessità ed evitare di commettere gli errori più comuni. Per quanto riguarda l’acquisto di questi accessori, potete trovare numerosi modelli di seggiolino per bambini su Autoparti.it. Online i prezzi sono decisamente più convenienti quindi date un’occhiata al catalogo di questo sito: troverete senz’altro offerte molto interessanti.

Seggiolino auto: la scelta del gruppo

I seggiolini auto si distinguono per un primo importante fattore ossia l’omologazione, che indica il peso supportato e quindi fino a che età del bambino si può utilizzare. Questo è un elemento importante per garantire la massima sicurezza al bimbo e anche per evitare di prendere delle contravvenzioni molto salate. Bisogna infatti rispettare l’omologazione prevista dal seggiolino, perché altrimenti si rischia di non agire nel rispetto delle leggi previste.

Per quanto riguarda questo aspetto, i seggiolini possono essere divisi in 5 gruppi ossia:

  • Gruppo 0: per bambini di peso inferiore ai 10 Kg
  • Gruppo 0+: per bambini di peso inferiore ai 13 Kg
  • Gruppo 1: per bambini di peso compreso tra 9 e 18 Kg
  • Gruppo 2: per bambini di peso compreso tra 15 e 25 Kg
  • Gruppo 3: per bambini di peso compreso tra 22 e 36 Kg

Al giorno d’oggi si trovano in commercio alcuni modelli di seggiolino auto che possiedono più di un’omologazione e che quindi si possono utilizzare per periodi di tempo più lunghi.

Seggiolino con sistema di aggancio Isofix

Al momento i seggiolini auto più consigliati in assoluto sono quelli con sistema di aggancio Isofix, non solo perché risultano decisamente più pratici da installare ma anche perchè offrono una maggiore sicurezza al bambino mentre viaggia a bordo del veicolo. Grazie a questo sistema, compatibile con la maggior parte delle auto, si ha la certezza di agganciare il seggiolino nel modo corretto senza rischi per il bebè.

Il sensore antiabbandono obbligatorio

Una novità che ormai tutti conoscono in merito ai seggiolini auto riguarda il dispositivo antiabbandono che è diventato obbligatorio per legge e quindi deve essere installato su qualsiasi accessorio di questo tipo. La sua funzione è quella di prevenire l’abbandono involontario in auto del piccolo ed il suo funzionamento è piuttosto intuitivo. Il sensore invia una notifica sullo smartphone e può essere acquistato separatamente. Nonostante siano obbligatori, in merito ai dispositivi antiabbandono ci sono ancora delle lacune da colmare ma alcuni modelli in commercio sono già regolari e affidabili.

CONDIVIDI