Seggiolini auto gruppo 3: normativa e modelli più consigliati

Seggiolini-auto-gruppo-3

I seggiolini auto gruppo 3 sono obbligatori se si vuole trasportare un bambino a bordo della propria automobile e rappresentano uno strumento fondamentale per evitare che, in caso di incidente, il piccolo rischi di farsi seriamente del male. Secondo la normativa vigente, i seggiolini auto gruppo 3 devono essere installati sul sedile posteriore o anteriore ed utilizzati fino a quando il ragazzo non raggiunge l’altezza adeguata per poter mettere le cinture di sicurezza. A differenza degli altri modelli di seggiolini, infatti, quelli del gruppo 3 sono i più semplici perchè hanno l’unica funzione di portare il bambino ad un’altezza sufficiente affinchè possa indossare le cinture di sicurezza.

In commercio esistono diversi modelli: da quelli gruppo 1-2-3 che si possono modificare mano a mano che il bambino cresce a quelli più semplici, privi di braccioli e di schienale.

Seggiolini auto gruppo 3: caratteristiche

I seggiolini auto gruppo 3, come abbiamo appena accennato, sono gli ultimi che bisogna utilizzare per garantire la sicurezza del bambino. La loro funzione è molto più semplice ed è quella di fornire un rialzo, in modo che il bambino possa mettere e allacciare le cinture di sicurezza senza risultare troppo basso. Per questo motivo, a differenza degli altri modelli, i seggiolini gruppo 3 possono essere privi di braccioli e di schienale: l’unica parte indispensabile è appunto il cuscino sul quale deve sedersi il bambino.

In commercio esistono diversi modelli di seggiolini auto gruppo 3: alcuni sono dotati di sistema isofix per una maggior sicurezza nel fissaggio ma la maggior parte ne è sprovvista. Questo perchè i dispositivi di sicurezza nei bambini già cresciuti non sono necessari come negli anni precedenti.

Seggiolini auto gruppo 3: cosa dice la normativa

Secondo la normativa, i seggiolini auto gruppo 3 devono essere obbligatoriamente utilizzati se i bambini hanno un peso compreso tra i 22 ed i 36 kg. Sono sistemi di ritenuta parziale, il che significa che rispetto agli altri prevedono l’utilizzo obbligatorio anche della cintura di sicurezza. Possono essere installati esclusivamente nel senso di marcia (e quindi non al contrario) e preferibilmente sul sedile posteriore perchè ritenuto più sicuro. Qualora si volessero mettere sul sedile del passeggero anteriore, bisogna cercare di spostare questo il più indietro possibile ed è necessario tenere l’airbag attivato.

Seggiolini auto gruppo 3: i modelli più consigliati

Come abbiamo accennato, i seggiolini gruppo 3 possono essere sostanzialmente di due tiplogie: quelli semplici e quindi privi di schienale e di braccioli, oppure quelli trivalenti, che possono essere modificati in base all’età del bambino da trasportare. In entrambi i casi, si possono acquistare sia in negozio che online, ma di certo in internet si trovano offerte più vantaggiose e prezzi più economici.

Seggiolini auto gruppo 3 semplici

I seggiolini gruppo 3 semplici non sono altro che delle normali alzate: sono decisamente meno ingombranti rispetto agli altri gruppi e sono privi sia di schienale che di braccioli. Tra i modelli più consigliati troviamo questo della Peg Perego, che tra l’altro su Amazon è anche scontato:

Seggiolini auto trivalenti

I seggiolini auto trivalenti possono essere utilizzati nelle diverse fasi di crescita del bambino: si possono infatti modificare mano a mano che il suo peso e la sua statura aumentano. Sono i più consigliati per chi ha un bimbo piccolo, perchè basta acquistare un solo prodotto per poterlo utilizzare fino a quando il seggiolino è obbligatorio.