36 settimana di gravidanza: tutto quello che c’è da sapere

36-settimana-di-gravidanza

Se siete arrivate alla 36 settimana di gravidanza significa che ormai manca davvero pochissimo e che presto potrete finalmente mettere al mondo il bambino che avete tenuto in grembo per tutti gli scorsi mesi. Con la 36 settimana di gravidanza infatti si entra ufficialmente nel 9 mese di gestazione e da questo momento in poi non c’è più nulla da temere perchè anche se dovesse nascere oggi il vostro bimbo non sarebbe comunque prematuro. E’ infatti completamente formato e potenzialmente pronto per venire al mondo: la sua pelle non è più ricoperta di lanugine e tutti gli organi sono perfettamente formati.

In sostanza dovete prepararvi al parto perchè da un momento all’altro potrebbero iniziale le contrazioni e potreste trovarvi in ospedale.

36 settimana di gravidanza: i movimenti fetali

36-settimana-di-gravidanzaGiunte a questo punto non è assolutamente strano avvertire dei movimenti fetali particolarmente intensi: come abbiamo visto questi si possono avvertire già dalla 35 settimana di gravidanza. Si tratta di movimenti assolutamente normali, dovuti al fatto che il bambino è ormai cresciuto e quindi occupa molto spazio: è per questo motivo che lo sentite in modo accentuato ma non c’è nulla di cui preoccuparsi. Presto verrà al mondo e avrà tutto lo spazio che desidera per muoversi in libertà. Solitamente i movimenti fetali si avvertono in modo intenso ma sono piuttosto limitati, proprio perchè il piccolo ormai non ha proprio spazio per muoversi più di tanto e nemmeno per scalciare.

36 settimana di gravidanza: le contrazioni

Arrivate alle 36 settimana di gravidanza è normale anche sentire delle contrazioni, ma è bene prestare una certa attenzione alla loro durata e frequenza perchè il parto è sempre più vicino e come sappiamo queste sono un segnale dell’inizio del travaglio. Se quindi le contrazioni sono sempre più ravvicinate conviene andare in ospedale perchè molto probabilmente è arrivato il momento di mettere al mondo il vostro bambino!

36 settimana di gravidanza: i dolori al basso ventre

A questo punto della gravidanza capita a molte donne di avvertire anche dei dolori al basso ventre, simili per certi versi a quelli premestruali. Anche in questo caso non c’è troppo da preoccuparsi se non si tratta di un dolore eccessivamente acuto. Questo fastidio dipende dal fatto che il bambino esercita una certa pressione sempre più in basso: è ormai in posizione cefalica e quindi ha la testolina rivolta verso il basso, pronta per uscire. Il suo peso arrivato alla 36 settimana di gravidanza non è certo indifferente e visto che per la maggior parte è concentrato nella zona del basso ventre è normale avvertire un certo dolorino. Naturalmente, se il dolore dovesse diventare particolarmente acuto o dovesse accompagnarsi ad altri sintomi conviene andare in ospedale per accertare che tutto proceda per il meglio. Solitamente comunque non c’è nulla di cui allarmarsi: è solo il bambino che non vede l’ora di uscire e che ormai inizia a pesare davvero molto. Un’ultima cosa: ricorda che se perdi il tappo mucoso potrebbe essere arrivato il momento di partorire!

Ti potrebbe interessare anche…