29 settimana di gravidanza: i cambiamenti nella donna e nel feto

29-settimana-di-gravidanza

Con la 29 settimana di gravidanza si è alla fine del settimo mese: un bel traguardo, perchè la data del parto si avvicina sempre di più e arrivate a questo punto non si vede l’ora che il proprio bambino venga al mondo! Bisogna pazientare ancora qualche mese e l’attesa per alcune potrebbe sembrare davvero interminabile. Il bambino cresce sempre di più e si inizia a sentire in modo pronunciato nel pancione: il suo peso non è più indifferente e può anche capitare di vederlo muoversi. I cambiamenti che avvengono alla 29 settimana di gravidanza però non riguardano solo il feto ma anche il corpo della mamma, che si prepara al parto e che potrebbe avvertire alcuni sintomi non troppo piacevoli.

29 settimana di gravidanza: i cambiamenti fisici nella futura mamma

Arrivata alla 29 settimana di gravidanza l’utero può aver raggiunto dimensioni tali da arrivare a toccare l’area della cassa toracica e del petto, quindi sia i polmoni che il cuore possono avvertire questa presenza e lanciare dei segnali di affaticamento. Non c’è nulla di cui preoccuparsi: è sufficiente riposare quando ci si sente stanche o in affanno. Il seno continua a crescere e svilupparsi, ma oltre a questo a partire dalla 29 settimana potrebbe fuoriuscire dai capezzoli il colostro. Questo liquido di colore giallognolo è il primissimo latte materno: in alcune donne arriva più tardi ma può capitare che si verifichino delle perdite anche a partire dal settimo mese ed è del tutto normale. La linea nigra, che come abbiamo visto può iniziare a fare la sua comparsa già dalla 13 settimana di gravidanza, a questo punto diventa più scura ed evidente mentre l’ombelico inizia ad appiattirsi.

29 settimana di gravidanza: i sintomi più comuni

Arrivata a questo punto della gravidanza la futura mamma può avvertire dei dolori al basso ventre, del tutto normali e dovuti alla pressione sempre maggiore esercitata dal feto, che si abbassa sempre di più per prepararsi gradualmente al parto. Il bambino preme anche sulla vescica, quindi si può sentire il bisogno di urinare di frequente e come abbiamo accennato è anche possibile avvertire un senso di oppressione toracica. Il respiro potrebbe essere più difficoltoso ma basta rilassarsi e magari fare yoga per sentirsi meglio.

29 settimana di gravidanza: i cambiamenti del feto

29-settimana-di-gravidanzaIl bambino, alla 29 settimana di gravidanza è ormai piuttosto grandicello e occupa molto spazio nel pancione. La sua testolina è più proporzionata rispetto al resto del corpo e i suoi organi sensoriali sono sviluppati: gli occhi sono aperti, è in grado di sentire i suoi provenienti dall’esterno e distingue bene anche i sapori presenti nel liquido amniotico. Si può quindi ascoltare della musica rilassante e si deve prestare attenzione a ciò che si mangia perchè il gusto degli alimenti arriva nel liquido amniotico e alla bocca del bimbo. A partire dalla 29 settimana inoltre inizia a svilupparsi anche l’apparato respiratorio del feto, perchè viene prodotto il surfattante, una sostanza indispensabile per la respirazione polmonare. Il peso del bambino a questo punto può arrivare ad 1 kg.

Ti potrebbe interessare anche…