Abbigliamento neonato: i consigli delle mamme e dei pediatri

Abbigliamento-neonato

Quando siamo in dolce attesa e iniziamo a cercare nei negozi l’abbigliamento neonato, ci verrebbe voglia di acquistare tutto. I vestitini, i body e tutti i corredini per i bimbi appena nati sono davvero irresistibili, eppure spesso e volentieri tante delle cose che si comperano non si utilizzano praticamente mai. Se siete alle prese con la scelta del corredino e si tratta del vostro primo figlio, quindi, cercate di essere razionali e piuttosto che prestare attenzione alla forma concentratevi sulla sostanza. Alcuni capi d’abbigliamento per esempio, per quanto carini e simpatici, potrebbero irritare la pelle del vostro bebè. Altri potrebbero invece essere pericolosi per la presenza di lacci, bottoncini e via dicendo che sarebbero sempre da evitare nei primi mesi di vita.

Quando scegliamo l’abbiligamento neonato, quindi, ci dobbiamo concentrare su quello che effettivamente potrebbe servire al nostro bimbo. Solo in un secondo momento possiamo prendere in considerazione anche l’estatica dei vari capi.

Abbigliamento neonato: come vestire il bebè. I consigli del pediatra

Per quanto riguarda l’abbigliamento neonato, i pediatri raccomandano sempre di seguire alcune semplici regole che in realtà rientrano spesso nel buonsenso dei genitori.

Come gestire il freddo e gli sbalzi di temperatura

Abbigliamento-neonato-chiccoInnanzitutto, è sbagliatissimo pensare che il bambino, seppur piccolo, soffra maggiormente il freddo rispetto a noi. Molte neo-mamme tendono a vestire i propri pargoli in modo esagerato e la conseguenza è piuttosto ovvia: i bimbi diventano insofferenti e nervosi, sudano molto più del normale e si ammalano facilmente. Conviene piuttosto optare per un abbigliamento a cipolla e quindi a strati: in questo modo ci si può adeguare al clima senza rischiare di far congelare o di surriscaldare il bambino.

Il body di cotone: un must have in tutte le stagioni

Un capo che non può mai mancare nel corredino del neonato è il body in cotone: indispensabile secondo i pediatri sia in inverno che in estate. Il cotone è infatti un materiale che assorbe e che permette di proteggere la pelle del bambino dal contatto con la lana per esempio o con altri materiali che potrebbero irritarla. Generalmente conviene optare per quello a mezze maniche, ma in inverno si può scegliere anche quelle a manica lunga.

Le scarpe: accessori inutili per il neonato

Le scarpine infine sono decisamente inutili per un bimbo appena nato: anche se bellissime da vedere non servono a nulla e rischiano solo di diventare un problema. I bimbi infatti difficilmente le tengono ai piedini e cercano spesso di sfilarle.

Abbigliamento neonato: i consigli delle mamme sulle marche migliori

Per quanto riguarda le marche migliori per l’abbigliamento neonato, ne possiamo trovare moltissime in commercio di valide: dalla Chicco alla Benetton alla Prenatal e via dicendo. Prima ancora di guardare il marchio però è fondamentale controllare la composizione: per quanto possa essere bella una tutina, se non è di cotone può provocare irritazione sulla pelle quindi sarebbe da evitare. Bisogna quindi abituarsi a leggere le etichette e verificare che non siano presenti materiali sintetici nei vestiti per neonati.

Ti potrebbe interessare anche…