Insonnia in gravidanza: come combatterla senza correre rischi

Insonnia-in-gravidanza

Il ritmo sonno-veglia durante la gestazione subisce dei cambiamenti piuttosto evidenti ed è quindi del tutto normale sperimentare l’insonnia in gravidanza: un disturbo che riguarda moltissime future mamme. In alcuni casi i problemi a prendere sonno si manifestano sin dal primo trimestre, in altri compaiono dopo e ci sono donne che li accusano solamente nelle ultime settimane di gestazione. Queste differenze dipendono dal fatto che l’insonnia in gravidanza è causata da una serie di fattori differenti: i cambiamenti ormonali, la nausea che spesso provoca bruschi risvegli durante la notte, il pancione che cresce e la difficoltà nel trovare la giusta posizione per dormire.

Fortunatamente, esistono alcuni rimedi del tutto naturali che ci permettono di combattere l’insonnia in gravidanza senza rischi e oggi vi daremo proprio alcuni consigli per superare questo fastidioso problema.

Insonnia in gravidanza: strategie per combatterla

Prima di andare nel dettaglio dei rimedi naturali e dei prodotti omeopatici che possono aiutare a combattere l’insonnia durante la gravidanza, vale la pena fare alcune precisazioni. Le difficoltà nel prendere sonno durante la gestazione infatti possono essere risolte spesso con dei semplici accorgimenti nello stile di vita. Ecco alcuni comportamenti che possono aiutarci a superare questo problema.

Il cuscino per la gravidanza

Cuscino-gravidanzaIl cuscino gravidanza è senza dubbio utilissimo e le donne che lo hanno sperimentato lo consigliano proprio perchè consente di trovare una posizione comoda anche da supine. Quando il pancione inizia a crescere non è affatto facile prendere sonno perchè l’ingombro non è trascurabile e spesso non si riesce a trovare la posizione giusta. Con il cuscino per la gravidanza tutti questi problemi sono risolti e si riesce a riposare in tutta comodità.

Scopri i migliori modelli di cuscini da gravidanza e tutti i consigli per sceglierli!

Rispettare gli orari per regolare il ritmo sonno-veglia

Per combattere l’insonnia in gravidanza è anche fondamentale rispettare gli orari, in modo da regolare il ritmo sonno-veglia ed evitare che questo sia troppo sballato. Bisogna quindi andare a dormire e svegliarsi sempre alla stessa ora, in modo da abituarsi a dei ritmi ben precisi. Sembra una cosa da poco, ma così facendo spesso si riesce a combattere l’insonnia nel giro di una settimana e si recupera il proprio equilibrio.

Evitare cene troppo pesanti

Anche l’alimentazione gioca un ruolo cruciale, perchè se facciamo dei pasti troppo abbondanti o pesanti prima di andare a dormire rischiamo di passare la notte in bianco. Conviene sempre stare leggere a cena, evitando i carboidrati e privilegiando verdure, carni bianche e pesce con cotture delicate. In questo modo la digestione è più rapida e quando ci corichiamo è già terminata.

Melatonina & Co in gravidanza

Camomilla e melatonina sono i classici rimedi naturali che aiutano in caso d’insonnia, ma durante la gravidanza potrebbero non essere così innocui come sembrano. Per questo motivo conviene sempre chiedere consiglio al medico prima di assumere qualsiasi prodotto per dormire, anche se naturale. La melatonina per esempio potrebbe influire sulla produzione ormonale e sullo sviluppo del feto: meglio non rischiare.

Ti potrebbe interessare anche…